No ufficiale alle Olimpiadi del 2024. Il sindaco di Roma si è pronunciato

Il no del Comune di Roma alle Olimpiadi  è stato pronunciato oggi pomeriggio dal sindaco Raggi per il quale “è da irresponsabili dire si a questa candidatura”(fonte Ansa). Il primo cittadino della capitale ha sottolineato che “le Olimpiadi servono ai comitati d’affari non ai cittadini, noi siamo per lo sport ma non per queste Olimpiadi. Abbiamo – aggeunge Raggi -progetto ambizioso, vogliamo restituire servizi alla città, il 70 per cento romani ha già detto no a queste Olimpiadi durante il ballottaggio delle elezioni amministrative”(fonte Ansa). Il sindaco ha citato inoltre lo studio dell’Università di Oxford nel quale viene affermato che le Olimpiadi sono un assegno in bianco che firmano le città ospitanti.

Amici, ora non ci resta che  assistere  all’ondata delle polemiche tra  favorevoli e contrari  a questo evento sportivo.