Grandi Artisti nelle mostre di autunno 2017

Picasso

Date e Città   delle mostre autunnali d grandi artisti

A Roma dal 19 ottobre una mostra dedicata all’artista impressionista Monet con circa sessanta opere.  Castelfranco Veneto dedica una mostra ad uno dei suoi concittadini più illustri, Giorgione. Si ricorderà così  la vita di uno dei pittori più importanti della scuola veneta del Quattrocento.
I celeberrimi scatti in bianco e nero di Robert Doisneau, fotografo francese, invece, saranno esposti a Pavia, a Palazzo del Broletto, dal 14 ottobre 2017 alla fine di gennaio 2018. In occasione di Pistoia Capitale Italiana della Cultura, presso il Museo dell’Antico Palazzo dei Vescovi gestito da Cassa di Risparmio di Pistoia e della Lucchesia, dal 9 settembre 2017 al 6 gennaio 2018  è stata organizzata  la  mostra “GIOVANNI BOLDINI. La Stagione della Falconiera”.  Van Gogh a  Vicenza, dal 7 ottobre all’8 aprile 2018. Si tratta di una straordinaria mostra  presso   la Basilica Palladiana consistente in  circa 120 dipinti,  con l’aggiunta di disegni.  L’evento racconterà tramite le opere d’arte la vita artistica e le vicende personali dell’artista.  Milano torna a rendere omaggio fino al 28 gennaio al grande artista Caravaggio con la mostra “Dentro Caravaggio”, che presenta venti capolavori del Maestro.  Le tele di Caravaggio saranno affiancate dalle rispettive immagini radiografiche.   Dal 17 ottobre sempre a Milano una mostra  dedicata a Toulouse-Lautrec con 250 opere, tra dipinti, litografie e acqueforti. Picasso a Roma:   saranno le  Scuderie del Quirinale a ospitare  oltre cento opere provenienti dai musei più importanti del mondo; tra le opere anche l’imponente sipario Parade  realizzata nel 1917. Anche il Palazzo Ducale di Genova ospiterà una mostra dedicata a Picasso.

I Dinosauri a Milano

A Milano  nel periodo primavera-estate si determina una vasta concentrazione di mostre. Una è particolarmente singolare e culturalmente interessante: “Dinosauri. Giganti dall’Argentina”; la mostra è stata organizzata al Mudec fino al 9 luglio 2017. 
Si tratta di una straordinaria panoramica della storia dei dinosauri, dalle loro origini fino alla loro scomparsa. La mostra nasce a seguito di alcune importanti nuove scoperte paleontologiche argentine;  al grande pubblico viene presentata l’affascinante storia dei Dinosauri con la  straordinaria selezione di reperti provenienti dai più importanti musei scientifici al mondo

fonte e Immagine sito Mudec www.mudec.it

Comune di Milano-Expo 2015: sabato 17 ottobre un grande pranzo gratuito per 5 mila persone in piazza Castello-Invito ai Cittadini

  15 ottobre 2015 Share

Gentile cittadina, gentile cittadino
ti invitiamo a partecipare sabato prossimo, 17 ottobre, ad un evento speciale contro lo spreco del cibo: in piazza Castello, tra le isole di Nevicata14, dalle 12 alle 16, si svolgerà Feeding the 5000 Milano, un grande pranzo gratuito per 5 mila persone preparato con prodotti freschi e di qualità, che sarebbero altrimenti destinati ad essere buttati in pattumiera.

L’iniziativa è organizzata in occasione di Expo Milano 2015 e della firma del Milan Urban Food Policy Pact, il primo Patto sulle politiche alimentari urbane, che viene siglato oggi a Palazzo Reale da 100 città del mondo.

Il pranzo sarà preparato dallo chef Marco Sacco, con il supporto di molti cuochi e da più di 100 volontari. Durante la giornata si svolgeranno diverse altre attività, tra cui la conferenza – spettacolo C’era una volta il ueist (Food), curata dai ricercatori dell’Istituto Agronomico Mediterraneo di Bari, gli show cooking di grandi chef e saranno presenti molte personalità, tra cui Lisa Casali, scienziata ambientale ed esperta di cucina eco-sostenibile.

Per maggiori informazioni visita la pagina web dell’evento, la pagina Facebook oppure segui @feedbackglobal su Twitter, hashtag #F5KMilano.

Grazie dell’attenzione e cordiali saluti.
Seguici Seguici su Facebook Seguici su Twitter

Festa della Musica a Milano, il comunicato del Comune

 

  16 giugno 2015 Share

Gentile cittadina, gentile cittadino,
la musica è protagonista dell’estate a Milano. Da giovedì 18 fino a domenica 21 giugno arriva la Festa della Musica, l’appuntamento che si svolge in 450 città nel mondo. Quattro giorni straordinari nella nostra città con tantissime performance di musica classica, contemporanea e world music, dal centro alla periferia, tutte a ingresso libero. Tra queste, ad esempio, la rassegna di musica elettronica al Parco Forlanini, i laboratori di liuteria e le esibizioni musicali al Castello Sforzesco nella Sala delle Merlate, i concerti di musica classica dell’Orchestra Carisch e i 160 musicisti che si sono prenotati domenica 21 giugno per suonare nelle 90 postazioni della rete degli artisti di strada del Comune di Milano. Per consultare il calendario completo e la mappa degli appuntamenti della “Festa della Musica” clicca qui.Fino alla fine di agosto l’affascinante Cortile delle Armi del Castello ospiterà l’Estate Sforzesca, un altro degli appuntamenti di punta di ExpoinCittà con concerti di musica classica, jazz e contemporanea, orchestre, gruppi vocali e cantautori. Molto atteso l’Ethno Festival 2015 (dal 30 giugno al 2 luglio) dedicato alla musica etnica, folk, jazz & blues. Dal 16 luglio all’8 agosto, i 15 concerti del festival “Notturni Italiani”, la rassegna che spazia dalla lirica, con le arie più famose della tradizione operistica, all’omaggio a Ennio Morricone. Il 21 luglio, “Tutta colpa del Rock’n’Roll”, il nuovo spettacolo di Ricky Gianco. Per informazioni su programma e biglietti clicca qui.

Grazie dell’attenzione e cordiali saluti. Per far conoscere ai tuoi amici questa newsletter, clicca qui.

Genitori e Insegnanti: ecco un libro con 50 giochi per lo sviluppo delle attività cognitive dei bambini (0 – 6 anni)

bambiniUn  argomento di rilevante interesse  è l’educazione dei bambini tramite la proposizione guidata di giochi.   E’ quanto viene evidenziato nel volune  50 Giochi cognitivi per bambini.: estratto dalla collana “Il libro dei giochi psicologici” per i bambini da 0-6 anni. (Collana Assessment E-Book Vol. 9). Genitori, insegnanti, educatori  interagendo con i bambini sono chiamati ad avere creatività e strumenti sempre nuovi per incuriosirli e per supportarli nel costante sviluppo delle abilità complesse.
La cognizione comprende molte dimensioni che in varie fasi della vita rappresentano vere e proprie sfide cui i bambini devono far fronte. L’importanza di educarli attraverso la proposizione guidata di giochi che mettano in campo queste competenza rappresenta una risorsa importante sia per il piccolo che per l’adulto, che insieme avranno la possibilità di apprendere in un contesto sicuro, protetto e in cui l’errore viene contemplato come parte della crescita e dello sviluppo e non come un fallimento. Nei giochi proposti in questo volume non ci sono né vincitori né vinti ma solo bambini che stanno apprendendo in un contesto privo di competizione o in cui, laddove ci dovesse essere agonismo, questo può essere contenuto e, anzi, utilizzato come risorsa per riconoscere l’alterità e il rispetto reciproco. Le schede dei giochi sono corredate con indicazioni di utilizzo, obiettivi e fasce di età.

IL TESTO DI PRESENTAZIONE CORRISPONDE ALLE INDICAZIONI DEL CATALOGO (COSTO VOLUME MOLTO CONVENIENTE)