Illegittimo il blocco dei contratti dei dipendenti pubblici “con decorrenza dalla pubblicazione della sentenza”

logo-corte-costituzionaleIl comunicato della Corte Costituzionale  difffuso in sei righe in data 24/06/2015
«La Corte Costituzionale  in relazione alle questioni di legittimità costituzionale sollevate con le ordinanze R.O. n. 76/2014 e R.O. n. 125/2014, ha dichiarato, con decorrenza dalla pubblicazione della sentenza, l’illegittimità costituzionale sopravvenuta del regime del blocco della contrattazione collettiva per il lavoro pubblico, quale risultante dalle norme impugnate e da quelle che lo hanno prorogato. La Corte ha respinto le restanti censure proposte»