Stati Generali, quelli del Regno di Francia

Gli Stati generali, attualmente in corso in Italia, riportano alla nostra memoria quelli convocati molte volte nei secoli scorsi nel Regno di Francia. In questa nazione costituivano un’assemblea di consultazione; convocati per la prima volta da Filippo IV nel 1302,  si continuò a convocali fino al 1615. Le motivazioni per la convocazione di quest’organo assembleare erano l’imposizione al popolo di tasse, gabelle e tributi. Nel 1615 Maria dei Medici convocò una sessione che sembrava essere l’ultima. Invece Gli Stati Generali furono convocati di nuovo per il rinnovo, dopo 174 anni, il 5 maggio 1789 dal sovrano Luigi XVI.

Composizione degli Stati Generali
La convocazione avvenne nel 1789 in occasione della grave crisi finanziaria del Regno.
Partecipò il primo Stato di cui faceva parte il Clero, secondo Stato (Aristocrazia), terzo Stato (Popolo urbano e rurale). In totale i partecipanti erano 1139.

Funzionamento degli Stati
I tre Stati si riunivano separatamente e ognuno esprimeva un voto. E poiché il Clero e l’Aristocrazia in genere si alleavano con riferimento alla materia del contendere il risultato alla fine quasi sempre era a sfavore del Popolo (due contro 1).

La fine degli Stati Generali
Il Terzo Stato (Popolo) fu costretto a chiedere che le votazioni si concludessero con il conteggio dei voti per testa anche perché era riuscito a ottenere l’aumento del numero dei propri membri. La richiesta non fu accolta e l’aumento dei membri per il Terzo Stato (Popolo) non sortì alcun vantaggio “politico” con conseguenze devastanti per il primo e secondo Stato.

Autoproclamazione del Terzo Stato (Popolo) quale rappresentante della Francia
Il Terzo Stato (Popolo) si autoproclamò unico rappresentante della Francia determinando  la fine degli Stati Generali e la costituzione dell’Assemblea Nazionale.

Fonti storiche varie: Curator eu.za.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.