Imu: nessuna proroga, pagamento entro il 16 giugno

Nessuna proroga, al momento, per la prima rata Imu in scadenza il 16 giugno, tranne per il settore turistico al quale è stata concessa l’abolizione del pagamento dell’acconto.
La proroga per tutte le altre categorie, quasi con certezza, non verrà concessa in quanto trattasi di una tassa che va nelle casse dei Comuni e costituisce una posta di bilancio finanziariamente importante.
Novità: a decorrere da quest’anno 2020 è stata abolita la Tasi che fino al 2019 era abbinata all’Imu; dire “abolita” non è esatto in quanto l’aliquota Tasi viene incorporata nell’Imu, il nome “sparisce” ma il relativo importo resta.
In sede di prima applicazione dell’imposta, la prima rata da corrispondere è pari alla metà di quanto versato a titolo di Imu e Tasi per l’anno 2019.

Notes: libera sintesi – commento –  fonti istituzionali

N. B. Spazio non disponibile per inserzioni e banner pubblicitari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.