Pensioni scuola, Snals diffida Inps. Urge conoscere posti disponibili da assegnare.


Testo integrale difffida: fonte Snals-Confsal

Aggiornamento

La diffida del sindacato scuola Snals nei confronti dell’Inps evidenzia la necessità di conoscere in tempi rapidi il numero dei posti che diventeranno disponibili a seguito dei prossimi pensionamenti. Si liberano posti occupati da personale di ruolo che oltre a essere disponibili per le nuove assuzioni sono  disponibili anche per i trasferimenti di sede.

Admin  eu.za

 

Inps, al via il pin telefonico per il Contact Center

Novità digitali per contattare l’Inps

 

Ecco le indicazioni integrali  del nuovo servizio

Con il messaggio 15 marzo 2019, n. 1081, l’Istituto comunica che, oltre alle credenziali PIN, CNS e SPID, e per garantire pieno accesso a tutti i servizi tramite Contact Center, ha implementato una nuova funzionalità che permette di generare un PIN telefonico temporaneo. Per ottenerlo, l’utente deve accedere alla sezione “MyINPS” del portale, selezionare la voce “PIN telefonico” e indicare il periodo di validità (da un giorno a tre mesi). In caso di smarrimento, è possibile generare un nuovo PIN telefonico che annullerà automaticamente il precedente.
Attraverso il “PIN telefonico”, anche gli utenti in possesso delle sole credenziali CNS o SPID possono fruire dei servizi INPS attraverso il Contact Center.

Fonte integrale Inps

Inps, pubblicata certificazione unica 2019

Pubbicata la CU 2019 (Redditi 2018) sul sito Inps come anticipato in una nota di questo blog  all”inizio di questo mese. I pensionati, per scaricare il modello,  dopo essere entrati nel sito inps con le apposite credenziali,  possono utilizzare al momento  la funzione “Cerca”.
Secondo quanto preannunciato dall’Agenzia dellle Entrate I sostituti d’imposta, compreso l’Inps, devono rilasciare la CU (Certificazione Unica) al percettore delle somme entro il 31 marzo.
Stiamo parlando del modello sintetico CU che costituisce  documento preliminare per la compilazione della dichiarazione dei redditi. I sostituti di imposta hanno già inviato   all’Agenzia delle Entrate, in via telematica, il modello CU “ordinario” entro il 7 marzo.

Ing , la procura di Milano indaga per riciclaggio

Aggiornamento della nota pubblicata ieri su questo blog.

Dopo l’alt di Bankitalia all’apertura di nuovi conti correnti da parte di Ing Direct ora interviene la Procura della Repubblica di Milano con l’apertura di un’inchiesta a carico di ignoti per inosservanza della normativa antiriciclaggio. È quanto viene pubblicato da Il Sole 24 Ore di oggi cui si rinvia per maggiori dettagli.

Ing Direct, quali rischi per i clienti dopo le decisioni della Banca d’Italia

Questo blog non intende entrare nel dettaglio della decisione assunta dalla Banca d’Italia ma riportare quanto di interessante dalle pagine economiche scritte oggi incomincia ad emergere. Esempio: ecco quanto scrive  Businessonline (vedi fonte)

fonte: Businessonline

“Molti lettori ci stanno facendo questa domanda, se Ing Direct come banca è sicura. In questo caso, meglio, per dare una risposta oggettiva prendere i freddi numeri che indicano come Ing Direct è una banca solida e sicura e non c’è rischio di dafault o problemi sui conti correnti. Il rating di lungo periodo è tra A ed A+, certamene elevato e sicuro. Ma non basta. il Fatturato è di circa 17000 milioni di euro all’anno con un utile netto di circa 3500 milioni di euro”.

Perequazione pensioni, calcoli da rifare

C’erano una volta tre scaglioni per la perequazione delle pensioni al costo della vita (legge 388/2000) con rivalutazione del:
100% fino a tre volte il minimo;
90% da tre a a cinque volte il minimo;
75% al di sopra di cinque volte il minimo.
E così l’Inps, secondo le predette tre fasce, ha calcolato la rivalutazione con indice di riferimento base pari all’1,1% delle pensioni liquidate con decorrenza gennaio 2019.
Ora, a seguito del cambo delle regole introdotte dalla manovra economica relativa al 2019, l’Inps deve ricorrere al ricalcolo della perequazione. La novità è che da quest’anno
gli scaglioni diventanto per alcune fasce meno favorevoli e per qualche altra più favorevole. Continua a leggere Perequazione pensioni, calcoli da rifare

Certificazione Unica (CU) disponibile entro il 31 marzo

I sostituti d’imposta, compreso l’Inps, devono rilasciare la CU (Certificazione Unica) al percettore delle somme entro il 31 marzo.
Stiamo parlando del modello sintetico CU che costituisce anche documento preliminare per la compilazione della dichiarazione
dei redditi. Inoltre i sostituti di imposta devono inviare all’Agenzia delle Entrate, in via telematica, il modello CU “ordinario” entro il 7 marzo.

ISEE: modifica periodo validità Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU)

Fonte Inps
Comunicazione Inps de 12 febbraio 21019 consultabile sul sito.
Partiamo dal decreto legge 28 gennaio 2019, n. 4, in corso di conversione, che ha prorogato  al 31 dicembre 2019 il periodo di validità delle sole DSU presentate dal 1° gennaio 2019 al 31 agosto 2019.  Continua a leggere ISEE: modifica periodo validità Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU)